"La collina di San Marco e l'acropoli di Santa Teresa - siti archeologici"

Nel 2005 nella collina di San Marco, gli archeologi hanno portato alla luce le pareti di un tempio risalente al periodo romano tra il I a.C e il I d.C.

Si tratta dello stesso tempio dove nel 2003 sono state trovate le famose teste imperiali di Cesare, Agrippina e Tito che, dopo un lungo periodo nei musei più importanti del mondo, sono tornate a Pantelleria e che attualmente si trovano allocate presso l'aeroporto di Pantelleria.

Da un articolo di Guida Sicilia del 11.8.2005

Pantelleria si conferma culla dell'archeologia siciliana: Per il soprintendente del mare Sebastiano Tusa, ad avvalorare l'ipotesi di un tempio gioca anche la tipologia del sito della scoperta: si trova nella parte alta del centro abitato che le popolazioni del passato usavano per i luoghi di culto. Ma bisogna rimanere con i piedi per terra e continuare con le ricerche e altri rilevamenti.

Il ritrovamento consiste in una parete perfettamente stuccata arricchita da lesene accorgimenti architettonici che giocano su delle rientranze - dice Tusa - in uso già presso i sumeri e adottate anche da greci e romani per correggere l'effetto ottico creato dalla parete liscia. Questa scoperta combacia con la tipologia del sito e della roccia: perfettamente levigata, come si richiedeva ad una base dove costruire un tempio.

Il ritrovamento va ad arricchire un quadro archeologico già ricco, come il tempio punico del IV sec a.C - dice Sebastiano Tusa - nell'acropoli di Santa Teresa, dove sono stati scoperti grossi blocchi alti circa 1,20 metri, grosse cisterne di elementi architettonici relativi ad un luogo di culto e vari frammenti che ritraggono figure umane di scuola selintunina.

107 Monete d'argento e un medaglione d'oro
Nel mese di Agosto 2010, nell'acropoli di Santa Teresa nel corso degli scavi iniziati nel 2000, guidati da Massimo Osanna dell'Università di Matera, e da Thomas Schafer dell'ateneo di Tubinga, sono stati ritrovati un TESORETTO composto da 107 monete d'argento, "denari" risalenti alla seconda metà del I secolo avanti Cristo, e un medaglione d'oro d'epoca punica. Si tratta di preziosi reperti che attestano, ancora una volta, l'importanza degli insediamenti fenici, ellinistici e romani e sono stati ritrovati in un'area molto vicina a quella del rinvenimento delle teste imperiali, le "augustea capita" esposte nell'agosto 2010 al "British museum di Londra".

Posizione del Resort La casa dei fiori e mappa

Respirerai l'atmosfera di casa e sarai immerso nella rigogliosa natura di Pantelleria

Composto da 4 dammusi indipendenti, inseriti in un incantevole e vasto giardino con piscina vista mare, il Resort La casa dei fiori di Pantelleria è il luogo ideale per le tue vacanze sull'isola di Pantelleria.